.

Chi - IL TEMPO SOLIDALE

Ultima modifica: 28/11/2017
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi e come

L’11 febbraio 2006 ci siamo incontrati in una decina di persone per iniziare a parlare di un progetto: aprire al Villaggio Prealpino la filiale di una Banca.
Sì avete capito bene una Banca! Ma la nostra non è una Banca qualsiasi, bensì La Banca del tempo. ..
Dopo aver sentito l’esperienza d’altre realtà ci è piaciuta l’idea di iniziare a scambiarci favori e disponibilità tra noi per poterci conoscere meglio e aiutare nei bisogni di tutti i giorni.
I primi mesi di vita ci sono serviti per conoscerci, informarci e avviare i primi scambi. Dopo una prima fase di rodaggio, durante l’estate, abbiamo iniziato a raccogliere altre adesioni e nuove persone sono entrate a far parte del gruppo fino a raggiungere attualmente il numero di venti soci.
Grazie alla collaborazione della Parrocchia Santa Giulia e della seconda Circoscrizione, che fin dall’inizio sono stati sensibili a questa iniziativa, l’uno mettendoci a disposizione la sede, l’altra aiutandoci ad affrontare alcune esigenze pratiche (volantini, locandine, cancelleria…), abbiamo potuto dare corpo al nostro progetto.
A settembre finalmente ci siamo dati un nome “Il TEMPO SOLIDALE”.
Che cosa vuol dire Banca del tempo? Alla sua base sta il principio dello scambio reciproco, qui non si deposita denaro, ma la disponibilità a scambiare prestazioni usando il tempo come unità di misura. Tutte le prestazioni hanno uguale valore, per esempio un’ora di stiro è alla pari di un’ora di lezione di scienze.

Gli obiettivi della Banca del tempo sono:
·        risolvere problemi pratici della vita quotidiana
·        contribuire all’incontro e alla socializzazione tra le persone
·         valorizzare le capacità che ognuno di noi ha per poterle mettere a disposizione di altri.
·        tendere al miglioramento della qualità di vita delle persone ricreando i rapporti di buon vicinato che in passato si creavano naturalmente.

Come funziona:

Hai bisogno di pagare una bolletta? Ritirare una ricetta? Hai una montagna di biancheria da stirare? Devi innaffiare le piante mentre sei in vacanza? Hai bisogno di un aiuto con i bambini?
Per queste e cento altre attività può esserti utile la B.d.t.
Basta essere soci ed essere disposti oltre che a dare anche a ricevere; il tutto a titolo gratuito.
Tutti possono farne parte e diventare soci sottoscrivendo una scheda d’iscrizione nella quale oltre ai propri dati si raccolgono le attività che uno vuole offrire e quelle che vuole ricevere.

Torna ai contenuti | Torna al menu